Casagiardino

GLADIOLO PINK LADY PZ.8

Descrizione

I gladioli, nome latino gladiolus, sono originari del bacino del Mediterraneo e del Sud Africa. Si tratta dei bulbi più diffusi che vengono coltivati nei giardini sia a scopo decorativo che come fiori da recidere. Proprio perché si tratta delle bulbose tra le maggiormente apprezzate, sono stati creati innumerevoli ibridi fino ad ottenere fiori di ogni colore, dal bianco candido al giallo oro, dal lilla al viola, dall’azzurro al blu intenso, inclusi fiori maculati o striati. I gladioli che si coltivano nei nostri giardini, o che acquistiamo nel negozio di fiori sono tutte varietà ibride, nate dall’incrocio di alcune specie di origine africana. In Italia esistono allo stato naturale meno di dieci specie, diffuse in particolare sulla costa. I gladioli da giardino hanno foglie erette lunghe dai 25-35 cm delle varietà nane, e che arrivano ai 100-120 cm delle varietà più grandi. Le foglie sono nastriformi, appiattite, appena carnose e coriacee.  In piena  primavera al centro delle foglie nasce un alto fusto carnoso, che porta una lunga spiga di grandi fiori colorati.