Casagiardino

CAPPERO VASO 15

Descrizione

La pianta Capparis spinosa della quale usiamo i deliziosi boccioli fiorali per insaporire i nostri piatti e che comunemente chiamiamo capperi. All’interno del genere Capparis ritroviamo oltre 350 specie, tra le quali a specie Capparis spinosa, comunemente conosciuta come cappero (ed in particolare cappero spinoso), tipica delle zone a clima mediterraneo. Si tratta di una pianta perenne suffruticosa, vale a dire con una parte basale legnosa sulla quale si formano ogni anno nuovi germogli che non lignificano ma restano erbacei e che, alla fine della buona stagione, si seccano per ricrescere l’anno successivo. Generalmente la ritroviamo appesa a muretti a secco o lungo le spaccature della roccia. Il fusto può presentarsi prostrato oppure ascendente o semirampicante ma in ogni caso non supera i 50 cm di altezza. Le foglie sono alterne, di forma rotondeggiante, cordate (cuoriformi), provviste di un picciolo alla cui base si formano due stipole trasformate in spine anche se esistono varietà che ne sono prive o le hanno appena abbozzate. I fiori del cappero sono ermafroditi, solitari, di colore bianco rosato formati da quattro petali ovali con al centro numerosi stami di colore rosa intenso soprattutto nella parte apicale, mentre il pistillo è portato da un peduncolo molto lungo. Sono molto grandi ed appariscenti e raggiungono i 5-6 cm di diametro. La pianta fiorisce a partire dal mese di maggio e per tutto il periodo estivo e fino all’inizio dell’autunno se presente una buona umidità ambientale. Il frutto è una bacca che contiene al suo interno numerosi semi.

Casagiardino fornisce piante o piantine da orto, piante da aromatiche e piante ornamentali a Palermo